Assoterziario

Archivi categoria: Federamusement notizie

Tra le novità, la riapertura del tavolo tecnico, che riprenderà i lavori appena possibile Si è svolto martedì 14 un importante incontro tra il Direttore Centrale dei Giochi Dott. Mario Lollobrigida, il Direttore dell’Ufficio apparecchi da intrattenimento Dott.ssa Elisabetta Poso e il Presidente di Federamusement Confesercenti Alessandro Lama. Molti gli argomenti sul tavolo affrontati con un rinnovato spirito di collaborazione, le parti analizzeranno numeri e dati e cercheranno, nel rispetto dei ruoli, di intraprendere un percorso di miglioramento recependo le necessità degli operatori e produttori. Tra le importanti novità la riapertura del tavolo tecnico che appena possibile riprenderà i lavori che hanno determinato molte delle correzioni e miglioramenti registrati negli ultimi anni.   Roma, 21 novembre 2023 L’articolo FEDERAMUSEMENT CONFESERCENTI INCONTRA LA DIREZIONE CENTRALE GIOCHI proviene da Federamusement.

SAVE THE DATE – WEBINAR

WEBINAR – link: https://us06web.zoom.us/j/83559950835 L’articolo SAVE THE DATE – WEBINAR proviene da Federamusement.

“La regolamentazione di un settore, soprattutto se deregolamentato, è sempre una buona notizia per gli imprenditori, a patto che sia frutto di un percorso di concertazione e non risultato di emozionanti corse di una politica che ben poco sa di noi, del nostro mercato, delle vecchie e nuove regole e del lavoro fatto fino ad oggi da ambo le parti”. Così dichiara Alessandro Lama, Presidente di Federamusement Confesercenti. “Infatti – continua Lama – negli ultimi due anni, anche grazie al lavoro di Federamusement e di tutte le associazioni che mano a mano si sono riconosciute negli Stati Generali, il dialogo con l’Agenzia dei Monopoli è proseguito costante. Abbiamo ottenuto dei risultati importanti per il settore, ma molte domande rimangono senza risposta e certamente tanto ancora va fatto. L’intrattenimento, o meglio amusement (il gioco senza vincite in denaro è una definizione “tecnica” nella quale certamente non ci riconosciamo), deve essere cosa diversa dal settore del gioco lecito che pur nella sua dignità operativa vede attori diversi dal nostro pubblico specifico. La nostra offerta di esperienza ricreativa, di divertimento e svago di alto valore, indirizzata ad un mercato e ad un pubblico sensibile come famiglie e bambini, va intesa come attività di…

Leggi tutto

3/3